Stampa

Vicini alla nostra scuola, ai ragazzi al rettore e ai Padri Gesuiti: 'Siamo sconcertati. Che sia fatta chiarezza su questa vicenda'

Postato in News dell'associazione

Come Ex Alunni del Massimo siamo vicini alla scuola, al rettore, ai Padri gesuiti, ai ragazzi, ai professori e alle famiglie.

Notizie di cronaca che non avremmo mai voluto leggere ci lasciano sconcertati e addolorati. Aspettiamo che i magistrati facciano chiarezza sull'intera vicenda e ribadiamo il nostro attaccamento alla scuola che ci ha formato. Abbiamo ricevuto tanto dal Massimo, dai Padri e dai professori e per questo siamo orgogliosi di testimoniare il loro insegnamento: come abbiamo sempre fatto nel passato, come facciamo nel presente e come continueremo a fare in futuro...

In questa situazione comunque ribadiamo che, anche dove fosse accertato l'errore di un singolo professore, non va infangata la realtà della scuola, vanno tutelati i ragazzi che frequentano il Massimo e le loro famiglie.

Noi, come Ex Alunni, siamo sempre presenti e a disposizione, a servizio della scuola e dei ragazzi: ieri come oggi.

 

Natalia Encolpio
Presidente Exalmassimo